domenica 11 settembre 2011

ORANGE VERTIGO - Frullato aromatico di albicocche e sedano con crostini dolci di pane

CATEGORIA: dessert o spuntino.



I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI.
Quello che provo per le albicocche è un amore tormentato: ogni volta che ne addento una, ricordo che assaporare la polpa squisita e appagante comporta un sacrificio, ovvero sentire in bocca la sensazione della pelle che mi fa rabbrividire e mi crea un sottile senso di fastidio.
Le albicocche sono come amanti capricciose che fanno pagare un piccolo prezzo per assaporare tanto gusto e tanta dolcezza.
Il sapore pieno e rotondo di questi frutti profumati, acutizzato da una nota acida che impedisce di stancarsi, a mio avviso si sposa bene con il gusto fresco e leggermente amaro del sedano che, in questa preparazione, conferisce una nota 'razionale', equilibrando la tendenza 'passionale' dell'albicocca.



Zenzero, lime, vaniglia e menta fanno da ideale completamento di profumo e sapore, alleggerendo ulteriormente la ricetta e caratterizzandola grazie a sensazioni secondarie, retrogusti da rincorrere.



IL VOLO PINDARICO: L'IDEA.
Questa preparazione è nata con l'idea di creare un piccolo pre-dessert rinfrescante, aromatico e dal carattere multiforme, capace di stimolare il palato con accenti dolci, amarognoli, speziati e freschi, preparandolo alla successiva portata decisamente zuccherina.



La presenza del pane tostato vuole conferire al tutto una nota croccante.



COSA CI METTO: INGREDIENTI PER QUATTRO BICCHIERINI.
  • 320 grammi di albicocche fresche già private del nocciolo.
  • 70 grammi di coste di sedano bianco
  • il succo e la scorza di mezzo lime
  • 4 cucchiai di zucchero di canna grezzo
  • 1 cucchiaio di estratto naturale di vaniglia
  • zenzero fresco grattugiato q.b.
  • foglie di menta fresca q.b.
  • una fetta di pane casereccio
  • acqua naturale q.b.
COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO.
Con un pelapatate elimino i filamenti esterni dal sedano



Nel bicchiere del frullatore inserisco le albicocche, il sedano tagliato a tocchetti, il succo e la scorza del lime, 3 cucchiai di zucchero di canna grezzo, l'estratto di vaniglia, un cucchiaio scarso di zenzero fresco grattugiato, quattro o cinque foglioline di menta fresca e poca acqua.



Aziono la macchina fino a ottenere un frullato denso e omogeneo che possa essere bevuto, aggiungendo altra acqua se necessario.



Assaggio e regolo di dolcezza e sapore, aggiungendo zucchero o elementi aromatici (attenzione a non eccedere con il lime che potrebbe rendere la preparazione troppo acida; lo zenzero, la vaniglia e la menta devono essere appena percettibili).



Ripongo il frullato in frigorifero fino al momento di servire.



Sfrego la fetta di pane casereccio con un pezzo di radice di zenzero sbucciata, aromatizzando abbondantemente. Taglio il pane in piccoli tranci stretti e lunghi (io lascio la crosta) e li  inumidisco leggermente con pochissima acqua per poi cospargerli con il rimanente zucchero di canna, su tutti i lati.




Accendo un fuoco medio sotto una padella antiaderente e scaldo bene quest'ultima. Vi inserisco le fettine di pane, facendole tostare e caramellare perfettamente sui quattro lati, rigirandole con la massima delicatezza. Lascio raffreddare.



Verso il frullato in quattro bicchierini individuali, decoro con un ciuffo di menta e sulla sommità appoggio un crostino di pane.



I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari.
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: NO
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: SI
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): NO
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: SI
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO

CHI RESTA E CHI SE NE VA.
Il pane casereccio può essere sostituito da pane senza glutine.

Nessun commento: